Ti trovi in:

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

Durata nominale del corso

2 anni

Lingua della didattica

Inglese

Presentazione

Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica della Sede di Como si connota per un'offerta formativa particolarmente innovativa. L'offerta didattica combina l'approfondimento delle discipline dell'informazione tipiche di una Laurea in Ingegneria Informatica "classica" con tematiche nuove, quali la convergenza tra reti telematiche, sistemi e apparati per la distribuzione e fruizione di contenuti digitali, l'analisi, sintesi ed elaborazione dei dati con particolare riferimento ai formati multimediali (immagini, audio e video) e le tecniche di comunicazione mediate da sistemi digitali e applicate alla formulazione dei contenuti digitali.

Gli insegnamenti obbligatori e peculiari di ogni singola area caratterizzante sono affiancati da corsi specifici dell'area informatica e da corsi di impronta matematica. Questa struttura didattica è infine completata da un ulteriore insieme di corsi all'interno del quale ogni studente può operare una scelta per personalizzare il proprio percorso formativo.

Le lezioni e le esercitazioni sono tenute in lingua Inglese e la popolazione studentesca vede la presenza di numerosi studenti provenienti da tutto il mondo.

Piani degli studi

Il corso di studio è organizzato in cinque percorsi didattici alternativi:

 

  • Ambient intelligence
    Il campo dell'Ambient Intelligence (AmI) prefigura un ambiente digitale in cui gli esseri umani interagiscono con più dispositivi elettronici intelligenti, che sono consapevoli del contesto in cui operano e in grado di adattare la loro risposta alle esigenze degli utenti, anticipando il loro comportamento e rispondendo alla loro presenza.
    La potenza di elaborazione
    incorporata e distribuita nelle tecnologie dei dispositivi di comunicazione consente di collegare un gran numero di dispositivi (ad esempio i sensori) attraverso reti wireless ed è in grado di gestire grandi quantità di dati e informazioni.
    Diverse sono le aree di applicazione: smart homes, smart buildings, smart cities, smart transportation systems, ecc.

  • Data and signals enginee­ring
    "Stiamo affogando nelle informazioni e siamo affamati di conoscenza" con questo semplice scenario Rutherford D. Rogers descrive la straordinaria quantità di dati con cui un moderno Ingegnere Informatico ha a che fare.
    Le grandi quantità di informazioni digitali attualmente disponibili vanno raccolte in repository strutturati (come database, data warehouse, ecc.) per conservare ed elaborare i dati raccolti in maniera non strutturata  (cioè, world wide web, biblioteche digitali, ecc).
    Gli studenti che scelgono questo percorso hanno la possibilità di personalizzare i loro studi verso settori emergenti della multimedialità, del recupero delle informazioni, del pattern recognition, del data mining, della model identification, del fault detection,  del knowledge management and business intelligence.

  • Web science and engineering
    La track si propone di fornire agli studenti le competenze necessarie per risolvere i problemi in cui il Web gioca un ruolo centrale, in termini di architettura, contenuti, e interazioni degli utenti.
    Il
    curriculum è multidisciplinare, e si estende su argomenti che includono architetture Web, sviluppo di applicazioni Web, recupero delle informazioni, Web semantico, dati Web e flusso trasformazione, Machine Learning, Web Data Analytics,
    interfacce Web per crowdsourcing, calcolo umano e giochi seri, rilevamento Web-connected e Internet-Of-Things (IoT).
    Diverse
    sono le aree di applicazione:
    imprese digitali, monitoraggio ambientale, studi umanistici digitali, scienze sociali, e altro ancora.

  • Communication and society engineering
    Il percorso di studi si concentra sull'integrazione di informatica e comunicazione, per la progettazione, l'implementazione, la presentazione e la valutazione delle applicazioni innovative (web e multi-channel).
    Gli ambiti di studio sono: fondamenti di scienze della comunicazione, teoria dell'argomentazione (Comunicazione professionale), comunicazione mediata dal computer (applicazioni interattive multimediali), comunicazione visiva (computer grafica) e gli aspetti sociali della comunicazione mediata dal computer (comunicazione e società, accessibilità, ecc.).
    Diverse sono le aree di applicazione in settori in rapida crescita come eTourism, eLearning, eFood, eCulture, siti web altamente interattivi, applicazioni multimediali per i dispositivi mobili, ecc.

  • ICT engineering, business and innovation
    Nelle imprese moderne, un ingegnere informatico non solo si troverà a lavorare su progetti ICT ma allo stesso tempo sarà chiamato a valutare
    l'impatto gestionale, economico e sociale del proprio lavoro. Per questo motivo le aziende selezionano profili professionali che combinino un solido background di informatica con capacità manageriali.
    Questa track di studio si propone di colmare questa lacuna,
    fornendo ai candidati un mix pre-selezionato di Ingegneria Informatica e Ingegneria Gestionale. Questo permette agli studenti di concentrarsi sugli aspetti fondamentali delle due discipline, e poi di focalizzarsi su alcuni argomenti avanzati di Ingegneria Informatica.
    Inoltre, il percorso di studi comprende progetti
    interdisciplinari, realizzati in collaborazione con le aziende, il cui scopo è quello di mettere gli studenti in contatto con scenari industriali reali, lavori di gruppo e scambi tra diversi ruoli.
    Il profilo professionale risultante è quello di un Ingegnere Informatico che è in grado di sviluppare nuove imprese o che, in un contesto aziendale, può collaborare attivamente con il management.

    La track
    è aperta a un numero limitato di studenti.

Sbocchi professionali

I differenti percorsi delle Lauree Magistrali formano professionisti di alto profilo che sono in grado di inserirsi senza alcuna difficoltà in ogni ambito professionale che sia correlato, più o meno strettamente, con il settore dell'informatica. Inoltre, il profilo è comunque caratterizzato da un'impronta fortemente ingegneristica che permette ai Laureati Magistrali in Ingegneria Informatica di inserirsi adeguatamente o di adeguarsi rapidamente ad ogni ambito professionale a carattere ingegneristico. Per quanto riguarda i differenti percorsi, i Laureati Magistrali sono fortemente adatti agli ambiti legati alle rispettive specializzazioni: Ambient intelligence; Data and signals enginee­ring; Web science and engineering; Communication and society engineering; ICT engineering, business and innovation.

> per maggiori informazioni visita le schede dell'indagine occupazionale sul sito del Career Service.

Brochure

pdf flyer_MASTER_of_SCIENCE_Computer_Science_and_Engineering.pdf - Brochure Master of Science in Computer Science and Engineering at Como Campus (in English)